Venissa

 

luogo: Mazzorbo VE
stato: completato
area: 750 m²
cronologia: 2009-2010
committente: Bisol spa, Terre di Venezia spa
partners: Newprojects srl, Aertecno, Effetto studio, Zanet Loris srl

menzione speciale al premio 'la cantina di prometeo' gustocortina 2013

 

Venezia riscopre un’isola abbandonata della laguna, un patrimonio naturalistico e di biodiversità. La tenuta Venissa si trova a Mazzorbo, isola veneziana della laguna nord, collegata da un lungo ponte alla colorata Burano. Sei ettari di terreno che guardano da lontano le spiagge del Lido, dominata da uno storico campanile che svetta al centro del vigneto. L’intento è quello di recuperarne la natura, i colori e i sapori tipici, con un ristorante, struttura ricettiva, centro di formazione, educazione e ricerca agro-ambientale.

Il progetto ha previsto il recupero degli edifici e dell’antica vigna murata dove è stato piantato lo storico vitigno veneziano risalente al 1400. Il ristorante Venissa, realizzato recuperando un edificio in forte degrado, con le sue ampie vetrate e la platea esterna si apre verso il vigneto dominando la tenuta dalla sua posizione privilegiata.

 
venissa-01.jpg
venissa-03.jpg
venissa-disegni-01.png
venissa-04.jpg
venissa-05.jpg
venissa-06.jpg
venissa-07.jpg
venissa-09.jpg