Ristorante Vineria

 

luogo: Jesolo VE 
stato: completato
cronologia: 2007
committente: Vineria spa
fotografie: Giuseppe Dall'Arche

Lo spazio della Vinera di Jesolo mette in luce la ricercatezza dei dettagli, l’accuratezza nelle scelte progettuali e nei particolari di esecuzione, aspetti che concorrono a far sì che questo locale si presenti come uno spazio di incontro suggestivo e ricercato. Quello che poteva essere un aspetto limitativo - la particolare e difficile conformazione ad angolo dei locali della nuova attività - è stato utilizzato quale occasione per valorizzarne le potenzialità nascoste. Il blocco delle scale e del bancone diviene un tutt’uno, una sorta di scatola metallica dove risulta volutamente difficile distinguere i due elementi contenuti: le scale sono anche struttura del bancone e viceversa il banco diviene estensione dell’articolazione del blocco scale.

Il taglio della luce artificiale, che corre incassata lungo una feritoia che funge anche da corrimano, sottolinea l’aspetto unitario tra pareti e pavimenti, tra superfici e volumi racchiusi. L’acciaio svolge un ruolo principe fra i materiali impiegati nell’intervento: la struttura del banco è realizzata in lastre di ferro ossidato, stabilizzato con impiego di un trattamento specifico ad olio, così come sono in acciaio i componenti utilizzati nel disegno del mobile-contenitore. La grande parete-espositore è stata realizzata con tubolari metallici e piani in lamiera decapata, acidata, con trattamento finale di fissaggio. La scelta dell’illuminazione valorizza colori e texture del materiale acciaio, ben apprezzabili anche dal netto staccorispetto al pavimento in listoni di legno (essenza iroko).

 
vineria-01.jpg
vineria-02.jpg
vineria-03.jpg
vineria-04.jpg
vineria-05.jpg
vineria-07.jpg
vineria-06.jpg