Hotel Palazzo Victoria

 

luogo: Verona
stato: concept 
cronologia: 2017 
client: privato
render: zanonarchitettiassociati

Palazzo Victoria è situato nel centro di Verona, a pochi passi dall’Arena e da Corso di Porta Borsari, nel tratto che collega Ponte della Vittoria al centro storico.

L’architettura si sviluppa mostrando la sua complessa stratigrafia: nel primo piano interrato sono presenti resti archeologici romani, nei piani superiori gli affreschi decorano le pareti di molte camere, le corti interne, tipiche nel tessuto storico, offrono spazi aperti in cui sostare e la grande hall si manifesta come esempio di contemporaneità e compenetrazione tra antico e nuovo. Il piano terra, che raccoglie i servizi principali di accoglienza, sosta e ristorazione si sviluppa organicamente e collega i tre gruppi scale coerenti con le tre ali dell’hotel. I piani superiori, che ospitano le camere dei visitatori, sono raggiungibili con tre corpi scale ben distinti e sono caratterizzati da spazi che mutano in continuazione portando il visitatore a godere di quinte visive sempre nuove. 

Scopo del progetto architettonico è quello di enfatizzare le peculiarità presenti nel rispetto dell’esistente e affinare lo stile complessivo degli interni al fine di restituire un’immagine coerente dal punto di vista estetico e tecnologico. L’intero Palazzo, pensato come un luogo denso di storia in cui vengono conservati una moltitudine di oggetti dal forte valore archeologico, artistico e culturale accoglierà arredi contemporanei capaci di integrarsi ed al tempo stesso valorizzare i pezzi unici esistenti. 

 
palazzo-victoria-01.jpg
palazzo-victoria-02.jpg
palazzo-victoria-03.jpg
palazzo-victoria-04.jpg
palazzo-victoria-05.jpg
palazzo-victoria-06.jpg
palazzo-victoria-07.jpg
palazzo-victoria-09.jpg