Centro Congressi di Padova

 

luogo: Padova
stato: concorso
area: 6500 m²
cronologia: 2012
committente: Fiera di Padova Immobiliare spa - Padova Fiere spa - Comune di Padova
partners: Gonçalo Byrne Arquitectos - Proap Italia srl - Setten Genesio spa - RS Ingegneria - Energytech Gmbh

Il territorio e la città, luogo in cui si sviluppa una complessità di interazioni, costituito dalla storia naturale ed insediativa: un’immagine in cui si possono riconoscere permanenze e perturbazioni. Dalla sua indagine ed osservazione diretta, in un’area che presenta la forza e la densità di una città come Padova, vengono individuati gli elementi significanti che sono poi all’origine del territorio stesso; vengono utilizzati gli elementi della conoscenza e valutazione per definire le fasi del progetto di trasformazione e nel contempo conservazione dell’identità progettuale. 

Interpretare il sistema urbano non come limite tra un bordo ed un margine, ma come prospettive che tendono ad unire visivamente gli spazi e le relazioni. Dalla sintesi dei segni e delle azioni del territorio è seguito un approfondimento con la potenzialità di diventare la futura tematizzazione spaziale confrontata con l’esatta dimensione: nascono così intuizioni spaziali derivanti dalla trasposizione dei segni in un ambito dalla forma irregolare e vincolata. 

L'ambizione progettuale e' quella di stabilire un ordine nella complessità così come si presenta, contrapporre una silente capacità tettonica ad un fermento ed un dinamismo esterno; l’architettura prevede la capacità di evocare un aspetto monumentale e l'importanza della funzione pur rimanendo apparentemente compatto esternamente.

 
padova-congress-01.jpg
padova-congress-02.jpg
padova-congress-03.jpg
padova-congress-04.jpg
padova-congress-05.jpg
padova-congress-06.jpg
padova-congress-08.jpg
padova-congress-10.jpg